L’occasione è stata la prima edizione del concorso nazionale “Uno, nessuno e centomila” bandito dal Ministero dell’Istruzione, con il Distretto Turistico Valle dei Templi di Agrigento, la Fondazione Teatro Luigi Pirandello di Agrigento e la Strada degli Scrittori.

Non è certo tra le novelle più facili da trasformare in un testo teatrale drammaturgico, eppure gli alunni dell’Istituto I.I.S. G:Natta di Rivoli, ci sono riusciti, convincendo addirittura la commissione appositamente istituita al Miur a riconoscere alla loro rivisitazione il Premio speciale “per l’innovazione”.

Ritenuto un lavoro coerente e innovativo, frutto di una buona tecnica e fluido nei dialoghi, è stato premiato per l’originalità col riconoscimento consegnato nel corso della cerimonia dello scorso 1° giugno al Teatro Pirandello di Agrigento, nell'ambito del Festival della Strada degli Scrittori dedicato al Centocinquantenario della Nascita dello scrittore.

Al seguente LINK la notizia ripresa anche dalle testata giornalistica on-line TorinOggi.it

Nella sezione allegati la notizia ripresa dal giornale di Rivoli, Luna Nuova


Pubblicata il 11 giugno 2017