POLIS

Il progetto POLIS ((Percorsi integrati per l’Orientamento Lavorativo e l’Istruzione Superiore) è nato da una sinergia con il CTP (Centro Territoriale Permanente) in forza alla Scuola media Statale “Matteotti” di Rivoli, che ha evidenziato la necessità di far rientrare in formazione persone adulte e giovani che vivono e lavorano nel territorio rivolese.
Nella realizzazione e attuazione del progetto sono stati coinvolti il comune di Rivoli, l’I.I.S. G.Natta, l’agenzia formativa ENAIP e lo stesso CTP.
La sperimentazione dei percorsi POLIS ha l’obiettivo di costruire un “modello di intervento” rivolto ad adulti che per vari motivi non hanno conseguito un diploma di istruzione superiore e pertanto hanno un livello di istruzione inadeguato.
Un percorso su tre segmenti (3 anni) e un numero di ore ridotto (20 ore settimanali: 4 ore giornaliere – dalle 18 alle 22 – su cinque giorni) come propone POLIS è certamente visto con favore da adulti che lavorano, che hanno già competenze spendibili nel mondo del lavoro e che quindi non riescono a impegnarsi in un corso serale tradizionale di 5 anni.
Attualmente sono attivati tre segmenti ( al termine del secondo segmento gli studenti otterranno la qualifica di Operatore C.N.C., al terzo segmento accederanno all’esame di stato finale.
POLIS dà all’adulto che desidera una crescita professionale e al giovane uscito dai percorsi scolastici
tradizionali competenze nuove. Le variabili e i fenomeni di questo processo non sono oggettivi e assoluti ma contingenti e soprattutto affondano le radici nella soggettività delle organizzazioni, dei partecipanti al progetto come singoli e come gruppi, dei docenti e degli addetti ai lavori. I processi sono però determinanti nei contratti psicologici tra partecipanti e organizzatori, tra partecipanti e docenti, nonché sul clima d’apprendimento e sulle motivazioni. Nel nostro caso sono soprattutto concorrenti determinanti sull’apprendimento dei contenuti e spesso sono stati essi stessi parte importante dell’apprendimento: perché il contratto psicologico produce neglistudenti POLIS un risultato soddisfacente di emersione della capacità di affrontare in modo costruttivo i problemi della vita, di creazione di un’atmosfera di accettazione, comprensione e rispetto per facilitare l’apprendimento, di consapevolezza di persone che non solo conoscono meglio se stesse ma che sono anche più capaci di affrontare in modo intelligente nuove situazioni, come quella di un rientro nell’istruzione a distanza di anni dall’abbandono.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter